Presentata oggi a Milano l’edizione 2019 di Cibus Connect. Attesi 3mila buyer esteri

Milano – E’ stata presentata oggi a Milano la prossima edizione di Cibus Connect, che si terrà a Parma il 10 e 11 aprile 2019. Un evento dalla formula smart, organizzato negli anni dispari, che rispetto all’edizione 2017 ha raddoppiato espositori e spazi fieristici occupati. A Parma, per l’edizione 2019, sono attesi circa 10mila visitatori professionali, di cui il 30% in arrivo dall’estero. Molti i top buyer provenienti da mercati strategici come Stati Uniti, Asia ed Europa, la cui presenza sarà anche facilitata dalla concomitanza con Vinitaly. A presentare la nuova edizione di Cibus Connect erano presenti, oltre al ceo di Fiere di Parma, Antonio Cellie, anche Gian Domenico Auricchio, presidente di Fiere di Parma, Ivano Vacondio, presidente di Federalimentare e Roberto Luongo, direttore generale Ice. Diverse le aree tematiche che previste nei padiglioni della fiera: oltre allo spazio dedicato agli show cooking, ci sarà anche l’area dei produttori selezionati da Slow Food e lo stand di rappresentanza di Assobio. “Cibus Connect rappresenta una vetrina fondamentale per dare continuità a un appuntamento che, ormai da molti anni, è diventato imprescindibile, ma soprattutto per dare massima visibilità alle nostre eccellenze alimentari”, è il commento del presidente di Federalimentare, Ivano Vacondio.

In foto, da sinistra: Roberto Luongo, Gian Domenico Auricchio, Ivano Vacondio e Antonio Cellie


ARTICOLI CORRELATI