Ruffino cresce ancora in Italia: inaugurata una sede in Veneto dopo un 2016 da record

Treviso – Inaugurata il 15 maggio a Treviso la nuova sede Ruffino in Veneto. Un passo importante, che consentirà all’azienda, dal 2011 di proprietà della multinazionale americana Constellation Brands, di gestire direttamente l’acquisto delle uve e presidiare in loco le attività di vinificazione e di imbottigliamento dei vini veneti in portfolio, specificatamente il Prosecco e il Pinot grigio delle Venezie. L’apertura dei nuovi uffici rappresenta un ulteriore step nel percorso in crescita di Ruffino, che nel 2017 celebra il 140esimo anniversario dalla sua fondazione. Un anno che si è aperto dopo le performance economico-finanziarie da record che hanno caratterizzato gli scorsi 12 mesi, chiusi con un fatturato di 98,7 milioni di euro, per una crescita complessiva del 7% sul precedente dato e guidata in primis dai mercati esteri, che oggi rappresentano oltre il 90% del giro d’affari dei toscani. L’Ebit, indicatore che misura la redditività aziendale al netto anche di tutti gli ammortamenti, ha raggiunto i 21,8 milioni di euro (pari al 22% del fatturato). E in Italia Ruffino ha consolidato la propria posizione, con un soddisfacente +1% nel 2016 dopo alcuni anni di crescita ben più sostanziosa. Da segnalare infine che la produzione totale annua dei toscani ha raggiunto le 25 milioni di bottiglie.


ARTICOLI CORRELATI