Salone delle tecnologie per l’automazione a Parma: +15% di espositori

Parma – +10% di visitatori e +15% di espositori. Sono queste le previsioni per Sps Ipc Drivers, il salone-congresso delle “Tecnologie per l’automazione elettrica” organizzato da Messe Frankfurt a Parma dal 21 al 23 maggio. Già nell’edizione del 2012, i visitatori erano cresciuti del 34% rispetto al debutto dell’anno precedente. Ma le aspettative per il 2013 sono più alte. Anche il numero di espositori passerà da 434 a 500, e si registra l’aumento della presenza straniera, a conferma di come Sps possa essere un’opportunità strategica sui mercati globali. A questo proposito, è stato annunciato che dal 2014 il congresso avrà la qualifica di fiera internazionale, novità che permetterà un forte aumento di visibilità per l’evento e un’ulteriore spinta all’internazionalizzazione per l’industria italiana dell’automazione. Parma e le sue aziende alimentari saranno protagoniste della terza giornata fieristica, in cui si tratterà delle applicazioni per il food&beverage, in collaborazione con Cibus Tech.


ARTICOLI CORRELATI