A Milano il convegno “Proteine animali e vegetali: luci ed ombre”

Roma – La scorsa settimana, presso il centro congressi MiCo di Milano, si è tenuto il convegno “Proteine animali e vegetali: luci ed ombre”, organizzato all’interno del programma di conferenze “Spazio Nutrizione”, realizzato dal 5 al 7 maggio in collaborazione con l’Università Statale di Milano. Focus principale dell’incontro, la dieta mediterranea che, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, rappresenta una delle strategie più promettenti per migliorare la qualità della vita e prevenire le patologie. In particolare, la nutrizionista Elisabetta Bernardi ha messo in luce gli effetti benefici della carne all’interno di un’alimentazione varia ed equilibrata, evidenziando come gli allarmismi alimentari possano portare a scelte di consumo dannose per l’organismo. “Se volessimo coprire il nostro fabbisogno di proteine con alimenti di origine vegetale”, ha sottolineato la dott.ssa Bernardi, rischieremmo di introdurre una quantità eccessiva di altri nutrienti,, assumendo da tre a cinque volte più calorie rispetto a quelle ottenute con alimenti di origine animale. Un problema per la prevenzione di sovrappeso e obesità”.