SPECIALE WORLD OF FOOD BEIJING
Marlies De Koning (Walcor): “In Cina l’origine italiana del prodotto è riconosciuta e apprezzata”

Pechino (Cina) – Tra le difficoltà per l’ingresso nel mercato cinese c’è sicuramente il problema linguistico: “Un elemento che rende più complesso operare in questo Paese”, afferma Marlies de Koning, export manager di Walcor. L’azienda, specializzata nella produzione di referenza a base di cioccolato, vanta una marginale presenza in Cina: “Stiamo cercando di rafforzare la nostra posizione nel Paese, anche grazie a possibili contatti con distributori locali. Si tratta, infatti, di un mercato molto interessante, dove l’origine italiana del prodotto viene riconosciuta e apprezzata, anche dal punto di vista del prezzo”. L’export è un comparto molto importante per Walcor, con un’incidenza intorno al 30%: “Ci rivolgiamo, comunque, sempre a nuovi mercati. Oltre all’oriente anche i Paesi arabi: abbiamo, infatti, la certificazione Halal per i nostri prodotti”.

Nella foto da sinistra: Marlies de Koning e Marilisa Cornacchia.


ARTICOLI CORRELATI