Tutto pronto per la 28esima edizione di Simei, che apre le porte al ‘liquid food’

Milano – “A una settimana dall’inaugurazione, questa 28esima edizione di Simei si preannuncia davvero innovativa e trasversale. Oltre allo spazio per l’eccellenza tecnologica dedicata al vino, che resta il cuore pulsante della fiera biennale organizzata da Unione italiana vini fin dal 1963, apriremo le porte anche al ‘liquid food’ e a tematiche di estrema attualità come l’architettura e il design delle future cantine. Con queste parole Ernesto Abbona, presidente di Unione italiana vini, introduce la nuova edizione di Simei, il salone leader a livello internazionale nel comparto delle tecnologie per l’enologia e l’imbottigliamento, che inaugura martedì 19 novembre a Fiera Milano Rho per chiudersi venerdì 22 novembre. “Sarà un appuntamento imperdibile sia per l’internazionalizzazione del settore, grazie a una vasta operazione di incoming che ha richiamato operatori e produttori provenienti dai cinque continenti, sia per le nuove partnership siglate con le associazioni di categoria, a conferma della leadership che Simei si è guadagnata negli anni in questo comparto”.


ARTICOLI CORRELATI