Veronafiere: design e vino made in Italy alleati in Cina

Shanghai (Cina) – Una casa di 300 mq simbolo del made in Italy. È quella realizzata da Veronafiere per Design Shanghai, principale salone asiatico dedicato alla progettazione, in scena tra il 14 e il 17 marzo. Un’abitazione collettiva, curata dall’architetto Mauro Felice, che vede protagonisti i principali brand italiani del design e quelli del vino, con numerose aziende rappresentate nella ‘lounge Vinitaly’ e con una ‘Preview night‘ esclusivamente dedicata alle etichette del Bel Paese. “Oggi in Cina serve più che mai rappresentare il Paese in modo univoco e la contaminazione tra due elementi distintivi dell’italianità come il design e il vino non può che contribuire a determinare la giusta percezione del nostro brand”, commenta il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani.

 

In foto, da sinistra Zhuo Tan, direttrice Design Shanghai, Amedeo Scarpa, direttore Ice Pechino, Ettore Francesco Sequi, ambasciatore d’Italia a Pechino, Mike Dynan, General manager Media10 China, Simone Incontro, delegato di Veronafiere e Antonio Saponara, General Manager Bulgari Hotel di Pechino.


ARTICOLI CORRELATI