Vino argentino: export a +11% nei primi nove mesi del 2019

Buenos Aires (Argentina) – Cresce l’export di vini argentini nel mondo. A riferirlo una nota dell’agenza Ice di Buenos Aires, che rilancia i dati dell’istituto nazionale di viticoltura argentino. Nei primi nove mesi del 2019, evidenziano le statistiche, l’incremento dell’export di vini provenienti dal Paese Sudamericano è stato dell’11%, per 217,6 milioni di litri. A motivare la crescita, tanto i favorevoli tassi di scambio, quanto una qualità del prodotto della vendemmia effettuata nel gennaio scorso. Obiettivo dei produttori argentini, ora, è di recuperare terreno sui mercati internazionali nel segmento tra i 3,5 e i 4 dollari, dopo le perdite che li hanno visti protagonisti negli ultimi anni. Nel 2018, l’export di vino dall’Argentina ha segnato incrementi nell’ordine dei due punti percentuali a valore e del +23% a volume.


ARTICOLI CORRELATI