Andriani: al via l’accordo con la holding Nuo. Rinnovato il board

2022-11-23T13:54:44+01:0023 Novembre 2022 - 13:54|Categorie: free from, Grocery|Tag: , , , |

Gravina in Puglia (Ba) – Nuo, holding finanziaria nata dalla partnership tra Exor e World-Wide Investments, entra nel capitale di Pastificio Andriani. Con l’accordo, annunciato lo scorso agosto (leggi qui), Nuo fa il proprio ingresso nel capitale dell’azienda pugliese, attiva con il marchio Felicia, con una quota di minoranza (pari al 26,4%).

Grazie all’ingresso di Nuo, il Pastificio andrà incontro a un’importante fase di sviluppo. “La crescita di un’impresa non può limitarsi solo a un tema dimensionale, ma anche valoriale e qualitativo”, spiega Michele Andriani, presidente e Ad di Andriani società benefit. “La partnership con Nuo, nel rispetto dei valori fondanti di Andriani, risponde alla volontà di aprirci in modo sempre più efficace alle sfide dei nuovi mercati per soddisfare le esigenze di un consumatore sempre più consapevole, mantenendo ben saldi il nostro purpose e la nostra identità”.

Alla guida rimarranno dunque i fratelli Michele e Francesco Andriani. Al loro fianco un nuovo, rinnovato board. In cui entrano Giuseppe Morici, operating partner di Nuo, e Alessandra Fornasiero, direttore sostenibilità e csr di Innovatec, affiancando Michele e Francesco Andriani, Michele di Paolo, Tommaso Paoli (Ad di Nuo) ed Eugenio Conforti (partner di Nuo). Il rinnovamento del Cda, si legge in una nota stampa, “sosterrà la seconda fase della crescita di Andriani e la sua trasformazione in piattaforma dell’innovation food, attraverso la realizzazione di un ambizioso piano di crescita organica e guardando con interesse a potenziali opportunità di sviluppo anche per aggregazione”.

Torna in cima