Animali come noi (2): Pioggia di critiche sui social network

2017-03-16T15:04:12+01:0016 Marzo 2017 - 09:31|Categorie: Mercato|Tag: , , |

I commenti in diretta sulla trasmissione ‘Animali come noi’ non si sono fatti attendere: molti sono positivi ma moltissimi sono negativi. Come si legge sulla bacheca facebook di Giulia Innocenzi: “Sto guardando il programma, sono vegana”, scrive Antonella Petrosillo, “sinceramente mi aspettavo qualcosa di più…le immagini degli animalisti ridicolizzano l’argomento, la gente non può capire davanti alle estremizzazioni. Le immagini sono crude e chiare, ma non rendono l’idea dell’ estensione del problema, è facile pensare che abbia ragione la signora [Giovanna Parmigiani di Confagricoltura, ndr] che dice si tratti di un’eccezione e non della norma. Se lo scopo è informare e sensibilizzare i consumatori di carne temo che non sia sufficiente. Complimenti comunque per la scelta di trattare l’argomento, attendo le altre puntate sperando che possano essere maggiormente efficaci”. Un altro utente nota: “Limitatevi a documentare gli orrori e le violazioni e risparmiateci ‘ste scene imbarazzanti di persone fulminate che mandano i bacini e parlano con i maiali”. E ancora: “Programma ridicolo”. Oppure: “Meglio occuparsi di esseri umani che di animali come i maiali”. Su twitter, tra gli altri, l’account Il cuoco scrive: “Sono vegetariano ma la Innocenzi mi sta facendo tornare voglia di mangiare carne”.

Torna in cima