Appuntamento ad Alba per Nebbiolo Prima

2012-05-14T14:39:50+01:0014 Maggio 2012 - 14:39|Categorie: Vini|Tag: , , , , , , , , , |

Alba (Cn) – Ha aperto i battenti ieri a Alba (Cn), la terza edizione di Nebbiolo Prima, l’evento di presentazione, in anteprima mondiale, delle nuove annate di Barolo, Barbaresco e Roero. La manifestazione, in scena fino al 18 maggio, è organizzato da Albeisa, Unione produttori vini albesi, in collaborazione con il Consorzio di tutela Barolo, Barbaresco, Alba, Langhe e Roero. Atteso un aumento delle presenze dall’estero, con oltre 70 giornalisti e buyer da tutto il mondo. Nebbiolo Prima è anche un’occasione per parlare dell’andamento del settore vinicolo italiano. Che punta a consolidare la propria presenza all’estero. Secondo i dati raccolti dal Consorzio, nell’ultimo anno è stato il Roero, in particolare, a registrare la migliore performance di crescita delle vendite, con un incremento del 28%, seguito dal Barbaresco (+18%) e dal Barolo (+11%). Anche i primi mesi del 2012 confermano questo trend positivo. Per il Barolo il primo mercato rimane l’Italia con il 29%, seguito dagli Usa (17,9%) e dal Regno Unito (14,3%). Per il Barbaresco, il mercato nazionale rappresenta il 40,9%, seguito dagli Usa (23,4%) e dalla Svizzera (8,9%). Infine il Roero per il 67,3% rimane in Italia, mentre il primo mercato estero è la Svizzera, con il 13,5%.

(p.f.)

Torna in cima