Assemblea Coldiretti (3), Conte: “Ci batteremo contro il Nutriscore”

2020-12-15T12:14:20+02:0015 Dicembre 2020 - 12:14|Categorie: in evidenza, Mercato|Tag: , , , |

Roma – Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, porta il suo contributo all’assemblea dell’associazione. “L’agricoltura ha un ruolo centrale per il rilancio dell’Italia: il 37% delle risorse del Recovery plan deve essere legato a progetti green”, spiega. “Una parte importante del piano è dedicato alla riconversione della filiera agricola, con investimenti per la competitività del settore, con attenzione alla diffusione dell’agricoltura di precisione. Il poderoso programma di transizione 4.0 sarà soprattutto dedicato all’agricoltura”. Il premier sottolinea la sua contrarietà all’etichettatura a semaforo: “Difenderemo le qualità delle nostre produzioni e il Nutriscore non ci vede per nulla soddisfatti: crea un grosso fraintendimento sulla dieta mediterranea, e voglio anche sottolineare l’importanza di Filiera Italia, che dimostra il vostro amore per l’Italia e per il cibo. Da questo punto di vista siamo con voi. Dobbiamo quindi lavorare per un sistema di valorizzazione dei marchi di qualità Dop e Igp e per tutelarci contro le imitazioni, agendo in sede comunitaria e presidiando i tavoli a tutti i livelli. Ci impegneremo poi nel Patto per l’export, così da consolidare il made in Italy sui mercati mondiali, sviluppare sistema fieristico e il commercio online”. E sulla definizione di “Presidente agricolo”, Conte risponde: “Non potevi farmi complimento migliore. Mi sento agricolo, nel senso che mi sento legato alla terra. Che per me è concretezza, saldezza, rispetto della natura”.

Torna in cima