Avec: il settore avicolo Ue verso la ‘Carta della Sostenibilità’

2021-09-16T10:15:06+01:0016 Settembre 2021 - 10:15|Categorie: Carni|Tag: , , , |

Roma – In occasione della 63° Assemblea generale di Avec (Association of poultry processors and poultry trade in Ue) il settore avicolo europeo ha presentato la ‘Dichiarazione di Berlino’ con la quale si impegna a sviluppare la ‘Carta della Sostenibilità’. Un progetto ambizioso volto a coniugare sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Unaitalia, rappresentante italiano del settore, ha confermato il suo ruolo di promotore attivo di questa strategia, facendosi portavoce a livello europeo di una riflessione ampia sul futuro del settore avicolo in coerenza con la nuova Farm to Fork. Attraverso questo progetto Avec dimostra che il settore avicolo europeo fa parte della soluzione nella lotta ai cambiamenti climatici, sviluppando soluzioni concrete per migliorare la sostenibilità del settore stesso. Ora però diventa fondamentale il sostegno della Commissione Ue. “L’impegno del settore avicolo europeo dipende fortemente dalla volontà e dalla capacità della Commissione di difendere il settore dalla concorrenza sleale di paesi terzi”, ha sottolineato Birthe Steenberg, segretario generale dell’Avec. “È di enorme importanza che gli sforzi realizzati dal settore avicolo – che aumenterà i costi di produzione – non si riducano, con effetto opposto, a maggiori importazioni di pollame da paesi terzi. In Europa produciamo carne in modo molto intelligente; importare più carne da paesi terzi porterà a maggiori emissioni di gas serra a livello globale”. La Carta della Sostenibilità sarà pubblicata a inizio 2022.

Torna in cima