Birra artigianale: in Italia il mercato vale 250 milioni di euro

2022-06-23T15:54:31+02:0023 Giugno 2022 - 15:54|Categorie: Beverage|Tag: , , |

Milano – Si celebra oggi, 23 giugno, la Giornata nazionale della birra artigianale. Un settore che, dopo il calo di produzione e fatturato di oltre il 70% registrato per la pandemia (fonte: Assobirra), è tornato a fiorire nel 2021, toccando quota 38 miliardi di dollari nel mercato globale. E si stima che raggiungerà, entro il 2027, un tasso annuo di crescita composto del 14,1% a livello globale. Secondo l’associazione di categoria Unionbirrai, il valore del comparto in Italia rappresenta il 4% del mercato nazionale, fatturando oltre 250 milioni di euro e dando lavoro a 7mila addetti, per una produzione media annua di 500mila ettolitri. Per quanto riguarda il mercato europeo, si prevede che la quota del comparto della birra artigianale aumenterà di 666,34 milioni di litri entro il 2025 (+6,2%). E se Germania e Regno Unito rimangono i mercati con la più rapida crescita di mercato, l’Italia è al quarto posto in Europa per numero di birrifici artigianali solo dietro a Regno Unito, Germania e Francia (fonte: Unionbirrai).

Torna in cima