Fiera Milano, ricavi in crescita nel primo trimestre

2022-05-11T10:21:52+02:0011 Maggio 2022 - 10:21|Categorie: Fiere, in evidenza|Tag: , |

Milano – Fiera Milano, nei primi tre mesi dell’anno, ha sviluppato ricavi consolidati per 23,5 milioni, in crescita dai 21,9 milioni del primo trimestre 2021, grazie alle 11 manifestazioni fieristiche che si sono svolte dopo lo stop per la pandemia. L’Ebitda negativo di 2,4 milioni (in miglioramento dal dato negativo per 9,9 milioni) e una perdita netta di 13 milioni, ridotta rispetto al rosso di 17,8 milioni dello stesso periodo 2021. “Guardando al futuro”, spiega l’Ad Luca Palermo, “restano tuttavia le incognite legate agli scenari geopolitici internazionali, come la crisi russo-ucraina. È difficile prevedere ad oggi gli impatti diretti del conflitto poiché le diverse variabili chiave sono in continua evoluzione. Monitoriamo costantemente e con attenzione l’evolversi della crisi, e sulla base dei dati attuali è ragionevole ipotizzare che gli impatti potenziali saranno di entità modesta per l’intero 2022”. Aggiunge Palermo: “La crisi internazionale, peraltro, si innesta su un quadro già reso difficile dal perdurare della pandemia, dalle pressioni al rialzo sui prezzi di commodity ed energia dovuta anche alla carenza delle materie prime stesse. Nonostante questo, Fiera Milano continua a considerare il 2022 come l’anno in cui consolidare il percorso di risalita guardando con fiducia all’attuazione del piano strategico Connect 2025 e confermando la guidance di Ebitda 2022 nel range di 40-50 milioni di euro”.

Torna in cima