• Granarolo

Granarolo, piano di investimenti da 300 mln. Calzolari: “Entro il 2027 i 14 stabilimenti del Gruppo saranno all’avanguardia tecnologica”

2023-12-01T11:08:34+01:001 Dicembre 2023 - 11:08|Categorie: Formaggi|Tag: , , , , |

Bologna – 300 milioni di euro per investire sull’innovazione tecnologica di Granarolo. Con l’obiettivo di recuperare efficienza e diminuire i costi. Questo è quanto stabilito nel piano strategico 2024-2027 che il Cda dell’azienda ha approvato (leggi qui). “L’intervento più significativo”, spiega Gianpiero Calzolari, presidente di Granarolo, a Il Sole 24 Ore, “sarà quello per la rivisitazione radicale dello stabilimento di Pasturago (Mi), che produce latte Uht. Ripenseremo completamente il layout produttivo investendo nell’automazione intelligente”. Entro tre anni, poi, il piano prevede di sottoporre a rinnovamento tecnologico tutti e 14 gli stabilimenti del Gruppo.

“Puntiamo alla fabbrica del futuro”, spiega Calzolari al quotidiano di Confindustria. “Al centro metteremo gli investimenti nell’industria 4.0. Con tutti questi investimenti a regime, entro al massimo il 2028 contiamo di passare da 1,5 a 2 miliardi di fatturato. Quanto al latte conferito alla filiera puntiamo a passare dagli 8,5 mln di quintali di oggi a oltre 10 mln, diventando così il primo player quanto a consumo di latte italiano”.

Il Gruppo punta a crescere ulteriormente anche sui mercati esteri. “Dobbiamo potenziare la nostra presenza negli Usa. […] Anche in Europa c’è molto spazio per crescere. Oggi siamo già forti in Francia, mentre in Germania, Belgio e Olanda possiamo fare di più. In Gran Bretagna dobbiamo invece ricostruire lo stabilimento che a inizio anno è stato danneggiato da un incendio”, sottolinea il presidente di Granarolo. “Dobbiamo puntare anche sull’innovazione di prodotto. Nel piano da 300 milioni è anche prevista la costruzione ex novo, a Bologna, di un innovation center che centralizzerà tutta la ricerca del gruppo e la integrerà col marketing. Sarà il cervello della Granarolo del futuro”.

Torna in cima