Horeca: fatturato a -37% nel 2020. L’analisi di Bain & Company

2020-12-31T10:25:55+01:0031 Dicembre 2020 - 10:11|Categorie: in evidenza, Luxury|Tag: , , , , |

Milano – Bar e ristoranti concluderanno il 2020 con una perdita di fatturato del 37% su base annua rispetto al 2019, pari a circa 27 miliardi di euro. È quanto emerge dall’analisi della società di consulenza globale Bain & Company. Soltanto la chiusura dei ristoranti a Natale e a Capodanno si prevede comporterà una diminuzione dei ricavi di 700 milioni di euro (circa l’1% del totale annuo del settore Horeca). La società stima, inoltre, che per ogni mese da regioni ‘rosse’ il decremento del fatturato è stato in media del 70%, mentre le regioni ‘gialle’ hanno subito un calo del 40%. “Ricordiamo che l’Horeca contribuisce per oltre quattro punti di Pil e dava lavoro nel 2019 a 1,2 milioni di persone”, spiega Sergio Iardella, partner di Bain & Company. “In un settore con grande incidenza dei costi fissi, un calo di fatturato di circa 27 miliardi di euro solo nel 2020, e una situazione nel 2021 lontana dalla risoluzione, l’impatto dal punto di vista di chiusura di punti vendita sarà tale da mettere in ginocchio migliaia di piccoli imprenditori e i loro dipendenti. Purtroppo i ristori erogati nel 2020 e già approvati per il 2021 rischiano di non essere sufficienti”.

Torna in cima