• Consorzio tutela Lambrusco

Nasce ufficialmente il Consorzio di Tutela del Lambrusco

2020-09-30T11:19:01+01:0030 Settembre 2020 - 11:19|Categorie: Vini|Tag: , , |

Modena – Lunedì 28 settembre le assemblee dei consorzi per la tutela e la promozione dei vini Dop Reggiano e Colli di Scandiano, per la tutela del Lambrusco di Modena e di tutela vini del Reno Doc hanno dato parere favorevole alla fusione dei tre enti in un unico Consorzio di Tutela del Lambrusco. Claudio Biondi, presidente del Consorzio Lambrusco di Modena, commenta la notizia dicendo che: “Questa fusione consente ad un distretto che ha numeri importanti di poter decidere in modo unitario le strategie di comunicazione e condividere progetti di promozione internazionale, pur lasciando l’assoluta indipendenza delle singole denominazioni”. Il nuovo ente, operativo da gennaio 2021, rappresenta otto denominazioni che si trovano tra Modena e Reggio Emilia, per un totale di circa 16.600 ettari vitati e una produzione che nel 2019 è stata di quasi 170 milioni di bottiglie fra Lambrusco Doc e Igt.

Torna in cima