Osservatorio Aub, le aziende a conduzione familiare sono più forti

2023-01-23T12:56:04+01:0023 Gennaio 2023 - 11:55|Categorie: in evidenza, Mercato|Tag: , , , , , |

Milano – Le aziende italiane a conduzione familiare hanno superato la crisi pandemica meglio delle altre. A rivelarlo è un rapporto realizzato in occasione della 14esima edizione dell’Osservatorio Aub (Aidaf, Unicredit e Bocconi), organizzazione che monitora le aziende familiari italiani con 20 o più milioni di fatturato. Questo miglioramento dipende dalla prudente gestione delle risorse e dall’efficacia dei passaggi generazionali, che hanno permesso alle aziende di ammodernarsi e diventare più dinamiche.

“Gli imprenditori sono cambiati, la pandemia ci ha fatto capire che nei momenti di stress si può crescere”, spiega Francesco Casoli, presidente dell’Aidaf. Nel 2021 le aziende familiari italiane hanno aumentato i ricavi del 20% rispetto al 2020, con un indice di crescita superiore (+243) a quello delle non familiari. Il livello di indebitamento è invece sceso e sono così diminuite anche le realtà con situazioni finanziarie problematiche. “L’Osservatorio conferma che, nel biennio 2021-22, la ripresa dell’Italia è stata molto più rapida rispetto a crisi del passato”, sottolinea Massimiliano Mastalia, capo wealth & large corporates UniCredit, “e le aziende familiari sono state la forza trainante”.

Torna in cima