Pierini (Assobibe) sulla sugar tax: “Gettito stimato su volumi che non esistono più”

2021-11-15T16:58:50+02:0015 Novembre 2021 - 09:57|Categorie: Beverage|Tag: , , , |

Roma – Giangiacomo Pierini, presidente di Assobibe, si è espresso sulla stima di 321 milioni di euro di minori entrate per lo Stato nel 2022, che secondo la relazione tecnica alla Legge di Bilancio – approdata nei giorni scorsi al Senato – sarebbero dovute al rinvio della sugar tax. “Il gettito è stimato sui consumi del 2017, quindi pre Covid. Numeri che oggi non esistono più: da tempo i consumatori italiani hanno ridotto in maniera costante il consumo di bevande zuccherate e, infatti, l’Italia è il Paese europeo con il più basso consumo di bevande analcoliche. L’aumento del 28% di fiscalità, che comporterebbe l’entrata in vigore della sugar tax, non è compatibile con la volontà di sostenere la ripresa di un settore che non può essere zavorrato di oltre il 10% del fatturato pre Covid”.

Torna in cima