Prosciutto di Modena Dop: nel 2012, prodotte 140mila cosce per un valore di 10 milioni di euro

2013-02-21T12:21:47+01:0021 Febbraio 2013 - 12:21|Categorie: Salumi|Tag: , |

Modena – Il Consorzio del prosciutto di Modena Dop chiude il 2012 con circa 140mila cosce prodotte, per un valore di 10 milioni di euro. Apprezzato in modo particolare in Emilia Romagna, Toscana, Marche e Puglia, il prosciutto di Modena Dop inizia a essere conosciuto anche nel resto d’Italia, grazie alle campagne promozionali organizzate da importanti catene della Gdo.  “Il prosciutto di Modena è l’unico prosciutto Dop con una stagionatura minima di 14 mesi. Questo lo rende un prodotto particolarmente profumato e con un aroma intenso”, spiega Davide Nini, presidente del Consorzio del prosciutto di Modena. “Inoltre, grazie al suo contenuto minerale e vitaminico e al suo limitato contenuto di colesterolo, rappresenta un alimento più che bilanciato nell’apporto di grassi e proteine”. (ML)

Torna in cima