Pugliese (3): “Non mi preoccupa il Natale, ma la Pasqua”

2021-12-17T18:07:46+02:0017 Dicembre 2021 - 17:33|Categorie: in evidenza, Mercato, Retail|Tag: , |

Milano – Francesco Pugliese, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta oggi a Milano, così risponde alla domanda di un giornalista in merito ai consumi per Natale: “Per ciò che riguarda il Natale, per la verità, non sono preoccupato. Al contrario, penso che i primi mesi dell’anno saranno problematici. L’effetto vero di quelli che sono gli aumenti di listino, oggi non c’è ancora. Ciò che si sta leggendo nell’ambito dell’inflazione è solo quello che è trainato dall’energia e dai combustibili. Non siamo oggi in un’inflazione tale da mettere in discussione il Natale. Tanto per fare un esempio, il prezzo del latte e del burro è più basso ora, lo acquistano dalla Germania per la prima volta. Il vero tema sarà lo scarico di ciò che già stiamo negoziando con l’industria. Non so come arriveremo a Pasqua. Per questo, certe operazioni e alcuni annunci sono fuori luogo. Come dire: ‘Avrai il morto in casa senza averlo dentro il letto’. Qualcuno, ritornando alla campagna Carovita, l’ha definita un’operazione di marketing. Ma il marketing è il contrario: non annuncia le catastrofi, comunica le soluzioni”.

Torna in cima