Diritti d’impianto: nessun cambiamento fino al 2030

Strasburgo (Francia) – Il sistema dei diritti d’impianto non dovrebbe subire variazioni. Forse fino al 2030. A dirlo, in un’intervista al Corriere vinicolo, il presidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo, Paolo De Castro. Nel corso delle discussioni per l’approvazione della Pac post 2014, infatti, ha prevalso l’intenzione di non apportare modifiche al regime attuale.

2013-02-27T09:07:00+01:0031 Gennaio 2013 - 10:21|Categorie: Vini|Tag: , , |
Torna in cima