Vertenza Pernigotti, Witor’s presenta al Mise la propria offerta

2022-05-11T09:28:38+02:0011 Maggio 2022 - 09:28|Categorie: Dolci&Salati, in evidenza|Tag: , , , , , |

Roma – Si è svolto ieri presso il Ministero dello Sviluppo Economico l’incontro relativo alla vertenza Pernigotti. Al tavolo di confronto erano presenti i sindacati Flai, Fai e Uila, i legali di Witor’s e di Pernigotti, il Coordinatore della struttura crisi di impresa del Mise, Luca Annibaletti, i rappresentanti della Regione Piemonte e Lombardia e, in video collegamento, il sindaco di Novi Ligure (Al). Durante l’incontro, Witor’s ha presentato la propria offerta che comprende l’acquisto del marchio e investimenti finalizzati al ripristino dello stabilimento di Novi Ligure, a parziale ripresa delle produzioni. L’ operazione comporterebbe inoltre l’assunzione, in due diverse fasi, di circa 25 tra i dipendenti di Pernigotti. Fai, Flai e Uila hanno chiesto a Witor’s di farsi carico di tutti e 57 i lavoratori del Gruppo Pernigotti, proposta al momento rifiutata. La vertenza rimane quindi aperta, in attesa di ulteriori verifiche da parte di entrambe le aziende, da svolgersi prima della scadenza della cassa integrazione, prevista per il prossimo 30 giugno.

Torna in cima