Al via ricerche per salvare le piantagioni di vaniglia nel mondo

Parigi (Francia) – Una minaccia incombe sulla produzione mondiale della vaniglia. Nelle piantagioni si stanno diffondendo malattie delle viti per le quali, attualmente, non sono disponibili rimedi. Solo alcuni laboratori si stanno dedicando a ricerche ad hoc, che necessitano però del sostegno da parte dell’industria. Per questo Eurovanille, multinazionale francese che rappresenta il 5% del mercato globale della vaniglia, nel 2016 ha scelto di sostenere due ambiti di ricerca. In collaborazione con il consorzio dei laboratori pubblici francesi e con V Mane Fils si sta affrontando un progetto di sequenziamento del genoma di vaniglia planifolia, punto di partenza per una comprensione dettagliata della biologia e delle corrette pratiche agricole, oltre a un progetto per introdurre genotipi resistenti recentemente ottenuti su Vanilla planifolia in terreni contaminati. Ricerche essenziali anche per ridurre la quantità di pesticidi in uso e quindi aumentare la sostenibilità delle pratiche agricole. La sequenza sarà messa a disposizione della comunità scientifica tramite banche dati pubbliche.


ARTICOLI CORRELATI