Anas: nel primo semestre 2012, esportazioni delle carni lavorate +4,4% a volume

Roma – Il primo semestre 2012 ha registrato un incremento delle esportazioni di carni lavorate (tra cui carni secche o affumicate, salumi e insaccati, preparazioni e conserve): +4,4% a volume e +6,6% a valore, rispetto al periodo gennaio-giugno 2011.  In calo, invece, le importazioni delle stesse: -6% a volume e -2,3% a valore. Lo conferma un’elaborazione Anas (l’Associazione nazionale allevatori suini) su dati Istat relativi al periodo gennaio-giugno 2012. Dalla elaborazione Anas risulta anche un calo delle importazioni di suini vivi (-13,3% a volume e dello -0,8% a valore) e una contrazione delle esportazioni di suini vivi italiani (-28,8% a volume e del -18,5% a valore).  (ML)


ARTICOLI CORRELATI