Due nuovi soci per il Consorzio tutela del formaggio Asiago

Asiago (Vi) – Malga Pusterle di Roana (Vicenza) e il Caseificio degli Altipiani del Vezzena di Lavarone (Trento) sono i due nuovi soci del Consorzio tutela formaggio Asiago. Con il loro ingresso, si rafforza la compagine “montana” del Consorzio di tutela, che oggi conta 19 associati, dando continuità alla valorizzazione dell’Asiago Dop della Montagna e alla tutela del patrimonio agricolo dell’Altopiano di Asiago e dei territori montani della provincia di Trento. Malga Pusterle, che si trova sul versante nord del Monte Verena, è una proprietà collettiva degli antichi residenti, come la maggior parte delle malghe dell’Altopiano di Asiago. Il Caseificio degli Altipiani del Vezzena, costituito da tredici soci di cui tre malghesi, ha sede nell’altopiano di Lavarone (Trento), a 1174 metri. Per celebrare questa novità, la prima forma di Asiago Dop prodotto sopra i 600 metri dal Caseificio degli Altipiani del Vezzena verrà ufficialmente aperta il 7 settembre ad Asiago, nel corso di Made in Malga, la rassegna dedicata alle produzioni di montagna promossa dal Consorzio di tutela.


ARTICOLI CORRELATI