ESTERI
Brasile, nuove norme sull’etichettatura degli allergeni

Brasilia (Brasile) – Modificata in Brasile la legislazione sull’etichettatura degli allergeni, secondo quanto comunica Assocaseari. Le nuove disposizioni, che si applicheranno a decorrere dal 3 luglio 2016, prevedono che prodotti alimentari, additivi e ingredienti debbano riportare un’appropriata etichettatura degli allergeni, in lingua portoghese, ad esclusione dei prodotti non preconfezionati. Inoltre, gli ingredienti a base di latte e i derivati, dovranno essere chiaramente indicati in etichetta, così come il pesce, la frutta secca, il lattice naturale e le uova. L’elenco degli allergeni dovrà essere posto subito dopo quello degli ingredienti, in stampatello e in grassetto. Qualora, infine, ci fosse il rischio di contaminazione crociata, dovrà essere inserita in etichetta la dicitura “potrebbe contenere”.


ARTICOLI CORRELATI