ESTERI
Cina: anche nel 2017 livelli record di importazioni suine

Pechino (Cina) – Tra gennaio e giugno 2016, le importazioni di carni suine in Cina sono state più del doppio in termini di volume (138%) rispetto allo stesso periodo 2015. Come riferito dal South China Morning Post la cifra totale delle carni suine fresche e congelate importate è pari a 762.300 tonnellate rispetto alle 320mila tonnellate del primo semestre 2015. Secondo la società di consulenza Rabobank, i livelli delle importazioni di maiale rimarranno elevati anche nel 2017. “Con una domanda sempre in aumento, anche a causa della continua crescita della popolazione, si prevede che la Cina manterrà i suoi livelli record di importazione di carne di maiale anche per il 2017”, ha spiegato in un comunicato stampa Justin Sherrard, settore proteine animali di Rabobank. Fornitore principale continua a essere l’Unione europea, seguita dagli Stati Uniti. Nel primo semestre 2016, infatti, l’Ue ha inviato 528mila tonnellate di prodotti, il 128% in più rispetto ai primi sei mesi del 2015. Secondo il Wall Street Journal, la Cina sarebbe in contatto con la Russia per ottenere maggiori importazioni di prodotti, tra cui carne di maiale.


ARTICOLI CORRELATI