ESTERI Ue: allo studio l’etichetta d’origine per il latte e i derivati freschi

Bruxelles – “La Commissione europea sta studiando in via prioritaria come potrebbe essere applicata l’etichetta d’origine sul latte, e presto l’esecutivo Ue sarà in grado di presentare una proposta”. Questa la dichiarazione rilasciata all’Ansa dal commissario Ue all’Agricoltura, Dacian Ciolos (foto), a margine del dibattito sul recente accordo politico per la riforma della Pac. “Come richiesto dal parlamento europeo stiamo facendo uno studio di impatto su un sistema di etichettatura d’origine, per vedere se bisogna creare un sistema a livello comunitario, nazionale o regionale. Appena l’analisi di impatto sarà finalizzata presenteremo una proposta sul latte fresco e prodotti derivati freschi”. Per il commissario europeo è anche importate, “che sotto il profilo amministrativo il regime sia facile da applicare”.


ARTICOLI CORRELATI