ESTERI
Vino bio: lo acquista un terzo dei consumatori europei

Montpellier (Francia) – Sud Vin Bio ha presentato il 29 settembre i risultati di un’indagine condotta da Ipsos sul consumo di vino bio in Gran Bretagna, Germania, Svezia e Francia. Ed emerge che un terzo dei consumatori europei acquistano e bevono vino biologico. Tra le principali criticità riscontrate che frenano lo sviluppo del segmento: mancanza d’informazioni e prezzi. Come riporta il sito specializzato transalpino Vitisphere, proprio in Francia è quest’ultimo aspetto a rappresentare il principale ostacolo all’affermazione definitiva del vino bio: lo conferma il 44% dei nostri cugini Oltralpe. Patrick Guiraud, presidente di Sud Vin Bio, ha commentato quanto emerso dall’indagine sottolineando quanto oggi sia importante agire con una corretta informazione: “Chiediamo al ministero dell’Agricoltura di finanziare una campagna di comunicazione generica sui prodotti biologici in collaborazione con Agence bio”. E sulla tematica dei prezzi ha aggiunto: “Il bio non è più caro. Quando compariamo un vino biologico con uno convenzionale, occorre fare un raffronto che si basi sulla stessa categoria di prodotto. Cosa che troppo spesso non accade”.


ARTICOLI CORRELATI