Expo 2015: l’asiago Dop testimonial della biodiversità

Vicenza – L’asiago Dop si candida a diventare, ad Expo 2015, il testimonial del valore della biodiversità. “Una biodiversità ambientale che, con i suoi oltre 100 alpeggi, l’Altopiano di Asiago, il più importante sistema di malghe dell’intero arco alpino d’Europa, testimonia e, allo stesso tempo, impone, proprio secondo i temi dell’Esposizione Universale, di preservare per le future generazioni”, si legge in una nota del Consorzio. La sostenibilità ambientale è proprio il tema sul quale il Consorzio tutela formaggio asiago baserà la sua partecipazione all’Esposizione Universale. Sarà presente nel Padiglione Cibus è Italia, insieme ad Afidop (Associazione formaggi italiani Dop), organizzata da Federalimentare, oltre che nell’area Slow Food, dove produttori e allevatori racconteranno il loro mestiere, con dimostrazioni dal vivo e degustazione dei prodotti e i visitatori potranno assaggiare l’asiago Dop. Il territorio di produzione, inoltre, sarà al centro dell’attività di accoglienza dei turisti e dei visitatori di Expo che, nel corso dei sei mesi di manifestazione, il Consorzio tutela formaggio asiago, attraverso l’incoming promosso da Federalimentare, inviterà a visitare.

Foto: Malga di Porta Manazzo, sull’Altopiano di Asiago


ARTICOLI CORRELATI