Ice: nel 2016 cala il consumo di carni e salumi in Germania (-4,3%)

Berlino (Germania) – Secondo l’Agenzia Ice di Berlino, il consumo pro capite annuale di carne e salumi in Germania ammonta a 29 Kg. Tra le tipologie di prodotto preferite dal consumatore tedesco, spiccano le salsicce cotte (7 Kg) e crude (5 Kg), seguite da prosciutto (4,8 Kg) e wurstel di vario genere. Il consumo annuale pro capite di affettato di altro tipo ammonta a 0,9 Kg. Una grossa fetta dei consumatori tedeschi acquista salumi confezionati (67%), il 28% acquista salumi al banco taglio, mentre il 5% acquista conserve a base di carne. La domanda interna di carne e di prodotti a base di carne in Germania ha subito un notevole calo negli ultimi anni, con una diminuzione del volume delle vendite nel 2016 del 4,3%. La rinuncia del consumatore tedesco è motivata per il 43% da motivi di salute, per il 31% da motivi etici legati al trattamento degli animali, per il 14% dalla protezione dell’ambiente.


ARTICOLI CORRELATI