Il ristorante Clotilde a Roma non riesce a pagare l’affitto. Il giudice impone il taglio del canone

Roma – Il Tribunale di Roma VI sezione civile di viale Giulio Cesare ha emesso una sentenza che potrebbe fare giurisprudenza ed essere determinante per il futuro dei numerosi ristoratori in difficoltà. Il Ristorante Clotilde, che si trova in piazza Cardelli, nel centro di Roma, ha ottenuto dal tribunale una riduzione del 40% sul canone di affitto dovuto per i mesi di aprile e maggio. E una riduzione del 20% per il periodo compreso tra giugno scorso e marzo 2021. Il fatto è riportato dal sito del Gambero Rosso. Il proprietario del ristorante, Clemente Quaglia, vistosi rifiutare uno sconto sull’affitto dal proprietario del locale, si è rivolto al tribunale che ha emesso l’importante sentenza, che ha valenza retroattiva. La decisione del giudice si basa sulla presunzione che, senza una riduzione delle spese, l’attività avrebbe rischiato di chiudere.


ARTICOLI CORRELATI