Vinexpo: un’edizione 2017 sempre più b2b (Bordeaux, 18-21 giugno)

Milano – Presentata oggi alla stampa italiana, con un evento organizzato presso lo spazio Open more than books in viale Montenero 6 a Milano, l’edizione 2017 di Vinexpo Bordeaux. La grande kermesse internazionale dedicata a vini e distillati, andrà in scena dal 18 al 21 giugno prossimi nel quartiere fieristico della città francese. Il direttore generale della manifestazione transalpina, Guillaume Deglise, ha fornito una panoramica delle principali novità che caratterizzeranno l’appuntamento di quest’anno. In cui sono annunciati più di 2mila espositori provenienti da una quarantina di Paesi e oltre 48mila visitatori da tutto il mondo. Spagna paese al posto d’onore all’edizione 2017 della kermesse bordolese, con focus, degustazioni e approfondimenti specifici sui suoi vini. Confermato, inoltre, il carattere sempre più marcatamente business della manifestazione di Bordeaux, con la riproposizione e l’ulteriore sviluppo del programma ‘One to Wine Meetings’, servizio di appuntamenti b2b mirati, direttamente agli stand, tra produttori e operatori professionali. In merito, garantita dagli organizzatori la presenza di oltre 200 buyer internazionali, principalmente da Nord Europa, Cina e Usa. Previsto anche un nuovo spazio all’interno del percorso espositivo, dedicato interamente ai vini biologici e biodinamici. È stato denominato Wow! (World of organic wines!) e accoglierà 200 produttori da tutto il mondo impegnati nella produzione di etichette bio. In agenda, nel corso dei quattro giorni del salone, anche tante conferenze su diversi temi d’attualità: in particolare, annunciate quelle dedicate agli effetti del riscaldamento globale sui vigneti e sulle conseguenze della Brexit. In programma confermata anche la serata istituzionale ‘The Blend’, riservata ai partecipanti del salone e pensata per sviluppare il networking.

 

In foto: Guillaume Deglise, direttore generale di Vinexpo