Anas: in calo la produzione di cosce suine nazionali (-3,2%)

Roma – Secondo stime dell’Anas (Associazione nazionale allevatori suini) elaborate su dati Istat, nel 2017 l’importazione di cosce suine fresche e congelate (incluse le cosce importate con le carcasse/mezzene) è diminuita rispetto al 2016 del 2,1%, per un totale di circa 58 milioni di pezzi. Per quanto riguarda l’export dei prosciutti crudi e speck, si è registrata una lieve flessione (-0,9%), mentre l’export dei prosciutti cotti è aumentato del 6,6% rispetto all’anno precedente. Anas ha stimato che nel 2017 la produzione nazionale di cosce suine sia stata pari a circa 20,6 milioni di pezzi (-3,2% rispetto al 2016). Considerando sia l’import che l’export, il numero complessivo di cosce suine utilizzate in Italia lo scorso anno dovrebbe ammontare a circa 67,9 milioni di pezzi, in calo del 2,9% rispetto al 2016.


ARTICOLI CORRELATI