Approvato il Piano nazionale per il biologico. Il plauso di FederBio

2023-12-07T11:42:59+01:007 Dicembre 2023 - 11:40|Categorie: Bio, Mercato|Tag: , , , |

Bologna – Via libera in Conferenza Stato-Regioni al Piano d’azione nazionale per la produzione biologica e i prodotti biologici. Lo rende noto il sottosegretario al Masaf, Luigi D’Eramo, che annuncia l’intesa raggiunta sul decreto a sua firma con il quale viene adottato il nuovo Piano, previsto dall’art. 7 della legge 9 marzo 2022, che avrà una durata di tre anni, fino al 2026.

Grande soddisfazione da parte di Federbio: “Il Piano rappresenta uno strumento strategico per raggiungere il 25% di superficie coltivata a biologico al 2027, obiettivo fondamentale soprattutto adesso, dopo la bocciatura da parte dell’Europarlamento della riduzione del 50% dell’utilizzo dei pesticidi prevista nella strategia Farm to Fork”, sottolinea il presidente Maria Grazia Mammuccini (nella foto). “Lo sviluppo dell’agricoltura bio è lo strumento concreto che abbiamo a disposizione per ridurre l’uso delle sostanze chimiche di sintesi in agricoltura”.

Tra le misure principali contenute nel Piano, il marchio Made in Italy bio, che valorizza l’origine della materia prima e il ruolo degli agricoltori italiani, le iniziative per il giusto prezzo e la valorizzazione dei distretti biologici. Il Piano sostiene le mense biologiche, l’attività di Ricerca e Innovazione, prevede, inoltre, attività di promozione e comunicazione tese a incrementare i consumi di alimenti biologici.

Torna in cima