Aviaria: nuovo focolaio nel veronese. Necessario l’abbattimento di 60mila tacchini

2022-11-08T12:18:17+01:008 Novembre 2022 - 12:18|Categorie: Carni|Tag: |

Verona – Un nuovo focolaio di influenza aviaria è stato riscontrato in un allevamento del veronese. Secondo quanto riporta il quotidiano L’Arena, 60mila tacchini sono ora pronti all’abbattimento e alla macellazione. Come misura preventiva per fermare la trasmissione, infatti, i veterinari hanno ordinato l’abbattimento di tutti i capi presenti nel sito produttivo stabilendo anche la distruzione delle carcasse. L’allevamento dovrà attendere almeno sei mesi prima di poter nuovamente reintrodurre i pulcini per evitare un nuovo contagio. Nel frattempo, tutte le aziende agricole che allevano polli e tacchini nei paesi limitrofi hanno rafforzato le misure di sicurezza chiudendo gli accessi a volatili selvatici e impedendo l’ingresso alle strutture a personale estraneo adottando un severo protocollo sanitario per preservare i capi dal contagio.

Torna in cima