Carlsberg testa la Fiber Bottle, nuova bottiglia in materiale vegetale riciclabile

2022-06-27T12:51:00+02:0027 Giugno 2022 - 14:48|Categorie: Beverage, Tecnologie|Tag: , , |

Copenhagen (Danimarca) – Carlsberg, colosso danese della birra, lancia un nuovo progetto dedicato alla sostenibilità. Il gruppo ha annunciato l’avvio dei test sulla nuova Fiber Bottle, la bottiglia in materiale vegetale completamente riciclabile, in otto Paesi europei: Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia, Regno Unito, Polonia, Germania e Francia. Obiettivo dell’iniziativa è quello di ridurre dell’80% le emissioni rispetto a quelle generate utilizzando le attuali bottiglie di vetro monouso. Il rivestimento della nuova Fiber Bottle è realizzato in polimero Pef a base vegetale e composto da materie prime naturali: il materiale, spiega l’azienda, è compatibile con i sistemi di riciclo della plastica e può degradarsi in natura se dovesse finire al di fuori dei sistemi nazionali. Il guscio esterno, inoltre, è costituito da fibre di legno proveniente da fonti sostenibili, ed è stato pensato per garantire proprietà isolanti utili a mantenere la birra fredda più a lungo. Attualmente, la bottiglia è 100% di origine vegetale a esclusione del tappo: secondo una nota rilasciata dal gruppo, Carlsberg sarebbe però al lavoro per studiare nuove alternative a base di fibre, con novità previste per il 2023.

Torna in cima