Cresce il mercato mondiale della birra analcolica. L’analisi di Global Market Insights

2021-01-13T16:38:40+01:0013 Gennaio 2021 - 16:38|Categorie: Beverage|Tag: , , , , |

Delaware (Usa) – Il mercato mondiale della birra analcolica è in forte espansione. Nel 2019 ha superato i 9,5 miliardi di dollari (quasi otto miliardi di euro) e, entro il 2026, si stima varrà oltre 22 miliardi di dollari (circa 18 miliardi di euro), con un Cagr superiore al 7,5% tra il 2020 e il 2026. A rilevarlo un’indagine della società di ricerche di mercato Global Market Insights. Il trend si deve a un’attenzione maggiore dei consumatori, sempre più orientati verso scelte salutari e sempre più preoccupati degli effetti negativi dell’alcol. A trainare la crescita saranno paesi emergenti come Brasile, Cina e Vietnam, dove si assiste all’adozione di nuovi stili di consumo e dove i consumatori sono disposti a pagare di più per prodotti di qualità. Ma anche la Germania e gli Stati Uniti, dove la birra analcolica è sempre più ricercata. Inoltre, l’espansione sarà garantita da una presenza sempre maggiore del prodotto sugli scaffali dei supermercati, che propongono un’offerta molto ampia, anche in termini di prezzo. Questo scenario ha portato i colossi del settore a penetrare questo nuovo segmento, introducendo novità. Tra questi, Heineken, Ab InBev e Carlsberg.

Torna in cima