ESTERI
Ghana: le fave di cacao verso la borsa merci Gcx

2021-01-26T09:44:18+01:0026 Gennaio 2021 - 09:44|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , , |

Ghana (Africa) – La borsa merci del Ghana, Ghana Commodity Exchange (Gcx), sta valutando di quotare il cacao sulla propria piattaforma di trading al fine di promuoverne il consumo locale. A renderlo noto, l’ente nazionale di regolamentazione del settore del cacao (Cocobod). Che ha precisato che circa un terzo della produzione nazionale di fave viene lavorato localmente e che l’obiettivo è aumentare questa quota al 50%. La quotazione ha anche lo scopo di aiutare a determinare il prezzo del cacao ghanese sui mercati internazionali. “Nel periodo a medio termine, stiamo cercando di portare nuove materie prime nel piano di negoziazione della borsa e stiamo valutando la possibilità di scambiare il cacao lavorato qui in Ghana e i contratti del raccolto”. Questo il commento di Robert Dowuona, direttore operativo del Gcx, secondo cui l’introduzione del cacao e di altre colture da reddito sulla piattaforma attirerà nuovi investimenti. Attualmente è in fase di preparazione e approvazione anche la procedura per consentire la negoziazione di contratti legati alla produzione di anacardi.

Torna in cima