Frascheri: nuovo impianto per la lavorazione del latte Uht

2022-10-05T15:59:59+01:005 Ottobre 2022 - 15:59|Categorie: Dolci&Salati, Formaggi|Tag: , |

Bardineto (Sv) – Domenica 2 ottobre nello stabilimento produttivo di Bardineto è stato collaudato il nuovo impianto Frascheri per la lavorazione del latte Uht: una tecnologia di ultima generazione che a regime dovrebbe permettere all’azienda di raddoppiare la propria capacità produttiva. Spiega Fabio Frascheri, responsabile di produzione della centrale del latte: “Se in un periodo storico come questo fare investimenti è decisamente impegnativo, il risultato è decisamente entusiasmante, perché dai primi test effettuati l’impianto avrà un impatto positivo per tutti: dall’azienda al territorio, dall’ambiente all’economia della zona. Infatti il nuovo impianto ci permetterà di aumentare la produzione, di inserire nuovo personale (almeno quattro nuove figure professionali) e di migliorare la sostenibilità dello stabilimento”. La tecnologia alla base dei nuovi macchinari, completamente made in Italy dall’ideazione, alla produzione fino all’assemblaggio, è stata progettata da un’azienda veneta, specializzata nella creazione di tecnologie per il trattamento Uht delle bevande.

“Sono molto orgoglioso del passo in avanti che stiamo facendo” continua Frascheri “perché saremo tra i pochi in Italia ad avere una simile tecnologia e ho potuto vedere come questa innovazione sia stata colta in modo positivo dall’intero team. Tutto il personale Frascheri ha collaborato unito e in modo propositivo per ottenere dei risultati rapidi e agevolare la messa in funzione del progetto, e, infatti, l’implementazione è stata più rapida di ogni previsione”. L’impianto, dotato di tecnologie per il risparmio energetico, si inserisce in un piano d’innovazione di tre anni e si completerà nel 2023 con un’ulteriore importante avanzamento tecnologico.

Torna in cima