In Europa un nuovo formaggio Dop, il Paški sir

2019-11-26T14:41:15+01:0026 Novembre 2019 - 14:30|Categorie: Formaggi|Tag: , , |

Croazia – C’è un nuovo formaggio Dop in Europa, dove continua ad arricchirsi il mondo agroalimentare di qualità. Si tratta del croato Paški sir, registrato nel Regolamento di esecuzione (UE) n. 2019/1940. Si tratta di un formaggio di pecora a pasta dura prodotto con latte intero ottenuto dalla razza ovina autoctona dell’isola di Pag e stagionato almeno 60 giorni. Si tratta di un formaggio dalla pasta compatta, debolmente elastica, facile da tagliare, a consistenza densa, con nessuna o pochissime piccole occhiature irregolari, di color giallo pallido, che perde elasticità con la stagionatura e il colore scurisce. L’aroma è quello tipico dei formaggi di pecora, con sentori di erbe aromatiche, mentre il sapore è leggermente piccante e dolce, che si accentua con la stagionatura. Il Paški sir è prodotto sull’isola di Pag dal 1870 e sulle due isole di Maun e Škrda. Le sue caratteristiche specifiche sono dovute alle condizioni ambientali specifiche della zona di produzione, compresa la composizione vegetale dei pascoli e la lunga tradizione dell’allevamento delle pecore di Pag (razza autoctona) e della produzione di formaggio di pecora.

Torna in cima