Iri: Mdd in crescita. Freschi a peso imposto e ortofrutta sul podio

2022-12-07T17:36:58+01:007 Dicembre 2022 - 15:00|Categorie: Mercato, Ortofrutta|Tag: , , , , |

Bologna – Iri, società di big data, illustra i dati sulla Mdd a ottobre 2022, raccolti per Marca by BolognaFiere, fiera italiana dedicata alla marca commerciale. Risulta che la quantità di merce acquistata nella grande distribuzione rimane sostanzialmente uguale allo stesso periodo dell’anno precedente, ma i consumatori si dirigono sempre più verso la marca del distributore.

Il posizionamento competitivo della Mdd migliora in tutti i reparti, ma sul podio c’è il fresco, che aumenta sia in valore che in volumi, seguito dal pet care. I dati sui prodotti freschi saranno illustrati al webinar ‘Andamento dei consumi, impatto dell’inflazione e ruolo della Mdd per il comparto dell’ortofrutta’, organizzato da Marca by BolognaFiere in collaborazione con Edizioni Dm per il 13 dicembre, ore 11. Si può già dire, però, che la performance migliore, a totale freschissimi, è della componente del peso imposto, cioè di tutti i prodotti freschi confezionati: il trend di crescita a valore è del 4,7% (contro il 3,5% dei prodotti a peso variabile, cioè quelli pesati alla bilancia).

All’interno della crescita delle vendite in valore della Mdd, le linee alta gamma mantengono un buon dinamismo, e si osserva un ritorno dei prodotti primo prezzo. Rimane determinante il mainstream, core business della Mdd. Cresce il funzionale, cioè tutto ciò che è upgrade (free from, gluten free, benessere). Sul podio della Mdd, rispetto alla media del largo consumo confezionato (Lcc), c’è l’ortofrutta: nonostante una contrazione dei volumi, la marca del distributore rimane in crescita. La quota Mdd nell’ortofrutta è del 34,8% (+0,2% quest’anno), un valore molto alto rispetto al 20,9% della quota Mdd sul generale Lcc.

Se guardiamo a valori e volumi, il trend del valore dei prodotti Mdd ortofrutta è al 4,4% (contro il 3,7% del totale del reparto). Sui volumi, cala quello del totale del reparto (-0,8%) e cresce dell’1,1% quello della Mdd ortofrutta, che registra anche un’inflazione minore (4%) rispetto al totale del reparto (4,3%). Insalate e verdure imbustate contribuiscono per quasi un terzo al valore Mdd nell’ortofrutta, e qui la quota volume cresce dell’1% rispetto allo stesso periodo del 2021. La quota Mdd nel Fresco cresce più o meno ovunque, anche di oltre il 2% (uova fresche, condimenti, yogurt), e cala solamente in gastronomia vegetale e freschi dolci.

I dati completi sull’andamento della Mdd nel 2022 verranno presentati a gennaio in occasione di Marca by BolognaFiere 2023.

Torna in cima