Ismea: “La zootecnia deve vincere la sfida imposta dalla transizione ecologica”

2022-12-07T11:48:31+01:007 Dicembre 2022 - 10:34|Categorie: Carni|Tag: , , , |

Reggio Emilia – All’interno del processo di transizione ecologica, la zootecnia rivestirà un ruolo di primo piano e dovrà essere pronta a vincere la sfida. È questo il monito lanciato in occasione dell’incontro ‘Zootecnia di qualità: obiettivi e strumenti per vincere la sfida del cambiamento’ promosso dallo studio di consulenza Alberto Bergianti col patrocinio della Federazione regionale e dell’ordine dei dottori agronomi e forestali di Reggio Emilia e il Crpa (Centro ricerche produzioni animali). “Non vogliamo arrivare a fare come l’Olanda che ha stanziato fondi per ridurre di un terzo gli allevamenti intensivi (leggi qui, ndr)”, ha sottolineato Angelo Frascarelli, presidente di Ismea. “Dobbiamo vincere la sfida del cambiamento. Per la zootecnia la transizione ecologica è fondamentale; prima di tutto per garantire la produzione stessa”. Come sottolineato nel corso dell’incontro, infatti, la zootecnia italiana rappresenta una leva fondamentale per la crescita di una filiera alimentare di qualità. “Dobbiamo creare un sistema di aziende solide, consapevoli e capaci di crescere col coraggio di innovare. Per far ciò, dobbiamo creare un sistema di conoscenze e consulenze di alto livello per dare alle aziende gli strumenti per aprirsi al domani”.

Torna in cima