• alimentazione vacche con alga rossa

L’alga rossa nell’alimentazione delle vacche da latte riduce le emissioni di metano, secondo una ricerca australiana

2024-06-11T11:39:00+02:0011 Giugno 2024 - 11:39|Categorie: Formaggi|Tag: , , |

Canberra (Australia) – Alcuni ricercatori australiani hanno scoperto che l’alga rossa Asparagopsis riduce in maniera significativa le emissioni di metano delle vacche da latte, senza compromettere la sicurezza del prodotto. Lo riporta il magazine DairyReporter.

Lo studio, condotto presso la Ellinkbank SmartFarm e finanziato da Agricolture Victoria (ente statale australiano creato per dare supporto al settore agricolo), dall’azienda agricola GrainCorp e dal dipartimento dell’Agricoltura, della Pesca e delle Foreste, mette in luce una promettente strategia per rendere più sostenibili gli allevamenti. E’ stata rilevata, infatti, una riduzione del 20% delle emissioni di metano quando l’alimentazione delle vacche è integrata con alghe rosse, sia in forma liquida sia pellettizzata. La ricerca è stata condotta su 40 vacche di razza frisona in lattazione, divise in quattro gruppi, a cui sono state proposte diverse tipologie di alimentazione, due volte al giorno, per 34 giorni.

Uno dei ricercatori, comunque, ha sottolineato a DairyReporter che sono necessari ulteriori approfondimenti per migliorare l’efficacia e le modalità di somministrazione di questa strategia alimentare basata sull’alga rossa.

 

Clicca qui per rimanere aggiornato sul mondo dei prodotti lattiero caseari.

Torna in cima