Lidl: imballaggi sempre più sostenibili con la strategia Reset plastic

2021-07-13T15:29:52+02:0013 Luglio 2021 - 15:29|Categorie: Retail|Tag: , , , , |

Arcole (Vr) Lidl Italia compie un ulteriore passo avanti verso la creazione di un’economia circolare. Nell’ambito della strategia Reset plastic del Gruppo Schwarz, l’azienda si è posta, infatti, l’obiettivo di raggiungere una media del 20% di materiale riciclato negli imballaggi di plastica delle proprie private label entro la fine del 2025. Inoltre, Lidl annuncia l’eliminazione della plastica nera negli imballaggi a marchio proprio entro la fine del 2021, aumentandone in modo significativo la riciclabilità. “Si tratta di un importante traguardo nell’ambito della nostra strategia per la riduzione della plastica. Oltre a ridurre l’utilizzo di questo materiale, stiamo infatti contribuendo a rafforzare le possibilità di riciclo eliminando la plastica nera. Una presa di posizione aziendale che lancia un chiaro segnale al mercato e pone l’accento sulla priorità che riveste per Lidl Italia l’adozione di un modello di economia circolare”, commenta Eduardo Tursi, amministratore delegato acquisti e marketing di Lidl Italia.

Torna in cima