L’Ue approva nuove misure a tutela delle denominazioni lattiero casearie

2020-10-29T09:28:29+01:0029 Ottobre 2020 - 09:28|Categorie: Formaggi|Tag: , |

Milano – Il Parlamento europeo ha approvato “un’importante novità per la tutela delle denominazioni lattiero casearie”. Si tratterebbe di “integrazioni rilevanti che consentiranno una tutela delle denominazioni lattiere simile a quella prevista per le Dop e Igp”, secondo quanto rivela Assolatte. Viene infatti introdotto l’esplicito divieto per qualsiasi uso commerciale o evocazione o imitazione della denominazione. Si introduce anche qualsiasi pratica commerciale o indicazione che possa indurre il consumatore sulla vera natura o composizione del prodotto. Si sottolinea, inoltre, che i termini ‘latte’, ‘crema di latte’, ‘burro’, ‘yogurt’ e ‘formaggio’ possono essere utilizzati in riferimento a prodotti ottenuti dal latte. Di conseguenza, anche i prodotti che imitano il latte e i suoi derivati non possono recare in etichetta alcuna indicazione che possa suggerire che il prodotto è lattiero caseario.

Torna in cima