Nuovo pack con il 70% di plastica in meno per i Freschissimi Eco di Madama Oliva

2021-11-29T16:07:59+01:0029 Novembre 2021 - 11:57|Categorie: Grocery, Ortofrutta, Tecnologie|Tag: , , |

Carsoli (Aq) – Nuovo packaging 100% riciclabile per le sette referenze che compongono la linea ‘Freschissimi Eco’ di Madama Oliva, specializzata nella produzione di olive fresche confezionate. L’azienda – che nel 2020 ha raggiunto i 35 milioni di euro di fatturato – presenta le nuove confezioni ecologiche realizzate con materie prime riciclate e con il 70% di plastica in meno rispetto alle versioni precedenti. Il rivestimento esterno in carta deriva da foreste certificate, mentre quello interno in Pet può essere separato dal resto della confezione per garantire uno smaltimento più facile. Il film di copertura, infine, permette di richiudere la vaschetta e salvaguardare la freschezza delle olive. “Da oggi il nuovo packaging sarà ancora più focalizzato su uno dei valori che animano la nostra azienda: l’attenzione verso l’ambiente“, spiega Sabrina Mancini, direttrice marketing di Madama Oliva. “Un percorso verso la salvaguardia del pianeta, cominciato già nel 2008, quando abbiamo realizzato il più grande impianto solare fotovoltaico integrato registrato fino ad allora in Italia. Madama Oliva non ha mai smesso di investire in questa direzione e abbiamo puntato sulla ricerca di materiali e imballaggi ecosostenibili, con l’immissione sul mercato di linee di prodotti a minor impatto ambientale“. Il nuovo packaging sarà disponibile nei reparti gastronomia e take away della Gdo italiana a partire da gennaio 2022. A essere interessati da tale cambiamento saranno anche i pomodori secchi di Madama Oliva, disponibili nelle nuove confezioni ecologiche con il 70% di plastica in meno già da dicembre 2021.

Torna in cima