• Ethical Consumer

Nestlè, Ferrero, Mars e Mondelez accusati di essere “marchi poco etici”. La risposta delle aziende

2023-12-04T17:35:19+01:004 Dicembre 2023 - 17:35|Categorie: Dolci&Salati, in evidenza|Tag: , , , , |

Manchester (Uk) – Un recente rapporto di Ethical Consumer ha rilevato che su 82 marchi produttori di cioccolato analizzati solo 17 rispettano determinati standard etici. L’organizzazione, che fornisce informazioni sul comportamento etico delle aziende, ha valutato: retribuzione adeguata agli agricoltori, deforestazione, plastica e imballaggi. Tra i marchi considerati insufficienti spiccano Mars, Nestlè e Mondelez, segnalati come “marchi poco etici e da evitare” e Ferrero, giudicato solo come “marchio poco etico”.

Non si sono fatte attendere le risposte delle aziende citate dall’analisi. Un portavoce di Nestlè, in particolare, si legge in un articolo del The Guardian, ha ribadito: “Crediamo che la valutazione del nostro approccio da parte di Ethical Consumer non tenga conto dei dettagli completi che abbiamo fornito sul nostro lavoro e quindi non rappresenti la portata dei nostri sforzi volti a ottenere cacao sostenibile per i nostri prodotti. In Nestlé siamo stati pionieri di progetti e iniziative leader del settore per migliorare ulteriormente l’approvvigionamento sostenibile del cacao e per contribuire a migliorare i mezzi di sussistenza degli agricoltori”.

Ferrero, invece, ha sottolineato di aver collaborato con alcuni agricoltori e di aver sostenuto iniziative volte a migliorare il benessere della loro comunità e dell’ambiente circostante. Aggiungendo, inoltre, che il cacao da loro usato è prodotto “al 100% attraverso standard indipendenti come Rainforest Alliance, Fairtrade Foundation e Cocoa Horizons”. Anche un portavoce di Mars è intervenuto nel dibattito, sostenendo che l’obiettivo dell’azienda è “che il 100% del nostro cacao provenga da fonti responsabili a livello globale e sia tracciabile entro il 2025″.

Torna in cima